domenica 20 gennaio 2013

Kugelhupf


Il kugelhupf è un dolce di origine alsaziana composto da una pasta brioche leggera, uvetta e mandorle e cotto in uno stampo a ciambella fatto a torciglione.
Quale occasione migliore per inaugurare la mia nuova planetaria! E si, la desideravo da tanto tempo e finalmente è arrivata, con mia grande gioia posso cimentarmi nella preparazione dei lievitati... non vedevo l'ora :)

ingredienti: (ricetta di Annalisa Barbagli)
250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
150 g di burro morbido
2 uova
80 g di zucchero
200 ml di latte 
80 g di uvetta sultanina
50 g di mandorle pelate
sale
zucchero a velo per decorare

preparazione:
Mettere ad ammollare l'uvetta in acqua tiepida (io nel rum).
Setacciare le due farine nella ciotola dell'impastatrice.

A parte, versare il lievito in una ciotolina e mescolarlo con 50 g di farina (presi dal totale), aggiungere 4 o 5 cucchiai di latte appena tiepido e mescolare, si otterrà una pastella densa. Coprire con la pellicola per alimenti e lasciare lievitare fino al raddoppio (circa 30 minuti).

Prendere la ciotola dell'impastatrice contenenete le farine e aggiungere le uova, il resto del latte, la pastella lievitata e lo zucchero. Impastare con il gancio per circa 5 minuti. Quando la pasta ha preso corpo aggiungere, senza fermare l'impastatrice, 1 cucchiaino da caffè di sale e, poco alla volta, il burro morbido a pezzetti. Continuare ad impastare per altri 5 minuti, quindi raccogliere la pasta a palla e sistemarla in una ciotola infarinata. Coprire con un panno umido e far lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio (circa due ore).

Sgocciolare l'uvetta e strizzarla bene.
Rovesciare la pasta lievitata sulla spianatoia infarinata, romperla con il pugno per sgonfiarla, allargarla un po' e cospargere l'uvetta impastando brevemente in modo da distribuirla in modo uniforme.

Imburrare uno stampo da kugelhupf, attaccare le mandorle nelle scanalature sul fondo e sistemare l'impasto all'interno. Coprire con il panno umido e lasciare lievitare fino a quando l'impasto arriva al bordo dello stampo (circa 1 ora e 30).

Cuocere in forno statico a 170° per circa un'ora. Una volta pronto, rovesciare il dolce su una griglia e farlo raffreddare; quando è freddo, spolverarlo con lo zucchero a velo.

Note:
- Per la perfetta riuscita del dolce, gli ingredienti devono essere tutti a temperatura ambiente, togliere le uova e il burro dal frigorifero almeno 30 minuti prima dell'utilizzo.
- I tempi di lievitazione sono abbastanza indicativi, potrebbero aumentare o diminuire in funzione della temperatura dell'ambiente dove preparate il dolce.  

38 commenti:

  1. A parte il kughelups che non ho mia provato e prima o poi affronterò, ti racconto cosa mi è successo ieri con la mia planetaria. Avevo messo ad impastare il pane, come altre migliaia di volte: stesso punto, stessa velocità, stesse dosi...all'improvviso un botto pazzesco e la planetari a terra...morta: ho quasi iniziato a pianger!e Fortunatamente è intervenuto mio marito che sembra riaverla messa in sesto...incrociamo le dita! Baci cri

    RispondiElimina
  2. bellissimo! ma mai fatto, non ho lo stampo.. la planetaria ti cambierà la vita, vedrai! :-)

    RispondiElimina
  3. Ciao Caia, bello rivederti con un dolce bellissimo come questo.
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. Direi che l'hai inaugurata per bene la nuova planetaria :D Baci :***

    RispondiElimina
  5. Questa ricetta me la salvo dritta dritta perchè diopo aver gironzolato tanto intorno allo stampo adesso non ho più scuse per rimandarlo! Mi affascina da sempre questo dolce. E' stupendo il tuo. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  6. la planetaria.... come ho fatto senza finora? xD i lievitati li fai in 5 minuti sul serio...

    RispondiElimina
  7. E' uno dei miei dolci preferiti e direi che la planetaria ha fatto benissimo il suo lavoro è davvero una meraviglia!!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  8. Bellissimoooo, per essere il tuo primo lievitato con la planetaria hai fatto un capolavoro, copio la ricetta :)

    RispondiElimina
  9. Beata te che hai la planetaria e puoi fare dei lievitati cosi' belli! Quanto prima la voglio comprare, intanto assaggio una fettona del tuo squisito dolce!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. E' meraviglioso Caia... sei stata bravissima!
    Complimenti anche per il nuovo acquisto... copio la ricetta!
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  11. Ciao ho visto il tuo blog attraverso quello di Carmen di "Chiacchere in cucina" e questa ricetta è bellissima ..lo sto preparando in questo momento..sta lievitando ed ora vedo la tua ricetta....spero che il mio risulti tanto bene quanto il tuo ....l'ho preparato oggi per la prima volta con una ricetta senza mandorle....ti saluto e mi unisco ai tuoi followers ciao Lia

    RispondiElimina
  12. stupendo, complimenti e a presto

    RispondiElimina
  13. E' bellissimo!!! Sai che mi hai messo una gran voglia di farlo! Un abbraccio

    RispondiElimina
  14. Stupendo!!! bel modo d'inaugurare la planetaria!!! un bacione

    RispondiElimina
  15. Ciao Caia, tutto bene?
    Un abbraccio! A presto!

    RispondiElimina
  16. Ma quante belle ricettine... Mi sono unita ai tuoi sostenitori così ti avrò sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

    RispondiElimina
  17. Ciao Caia, sono passata per un saluto e per sapere come va, visto che è tanto che non ti leggo!
    Un abbraccio! A presto!

    RispondiElimina
  18. Caia carissima sono felice di sapere che aspetti un bambino , è una cosa bellissima ed io ti faccio i miei auguri affinchè tutto vada per il meglio! Anche mia figlia aspetta una bambina che nascerà a fine aprile ed io diventerò nonna:)
    Ti abbraccio con grande affetto! Alda

    RispondiElimina
  19. Buona Pasqua Caia a te e ai tuoi cari!
    Un abbraccio! Alda

    RispondiElimina
  20. ciao Caia, come va? è un po' che non vedo tuoi aggiornamenti e mi chiedevo come stai. Spero tutto bene! Quando torni a deliziarci con i tuoi dolci? :-) Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  21. Ciao Caia, tutto ok??? E' da un pò che non aggiorni, spero di rileggere presto le tue golose ricette.
    Buona domenica!

    RispondiElimina
  22. Ciao Caia, il tuo silenzio mi preoccupa... dammi tue notizie, spero di sentirti presto! Un Abbraccio :)

    RispondiElimina
  23. arrivo qui un po' per caso un po' seguendo il filo di Imma (dolciaGogo), e mi piace molto il tuo blog

    RispondiElimina
  24. Auguriiiiiiiiiii! Non potevi darmi notizia più bella! Goditi questo magico momento, essere mamme è una gioia immensa!!!
    Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  25. Buona e anche semplice, mi piace tanto!

    RispondiElimina
  26. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per regalarmi un tuo follower +g e qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  27. Ciao mi chiamo Tiziana trovo questo tuo blog molto interessante ed ricco di consigli utili in cucina e al tempo stesso molto simpatico. Da oggi tua follower +g. Mi farebbe piacere se anche tu passassi da me per regalarmi un tuo follower +g e qualche consiglio per questa mia nuova avventura nel web. Ciao http://lacucinadipitichella.blogspot.it

    RispondiElimina
  28. Grande post, devo provare!
    La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

    RispondiElimina
  29. Salve!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 200000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  30. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  31. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back

    here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as

    much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Drinks

    RispondiElimina
  32. che bella ricetta!!!!!!! Mi farebbe molto piacere se passassi dal mio blog: http://golosedelizie.blogspot.it/ ti aspetto ^_^

    RispondiElimina
  33. Ciao, come stai? Tutto bene?

    RispondiElimina
  34. Conosco questa torta:-)Qui da noi la chiamano "Gugelhupf"...è davvero buonissima!
    Tanti saluti da Silandro Val Venosta, Daniela.

    RispondiElimina