giovedì 22 settembre 2011

Confettura di pesche


Eccomi di nuovo alle prese con la confettura, questa volta non ho usato il fruttapec, solo frutta, zucchero e acqua! Contento Bino??? (io aspetto altri consigli, la tecnica del piattino l'ho recuperata).
La confettura è buonissima, ha un profumo e un sapore fantastico!
Rispetto a quella preparata con il fruttapec questa risulta un po' più liquida, chi la preferisce più densa può cuocere la frutta per qualche minuto in più oppure può aggiungere alla frutta la buccia di una mela intera, contenendo pectina fa addensare la confettura più velocemente, la buccia si elimina poi a fine cottura.

ingredienti:
2 kg di pesche (peso netto, senza noccioli e buccia)
1 kg di zucchero
1 bicchiere di acqua

preparazione:
Sbucciare le pesche, eliminare il nocciolo e tagliarle a pezzetti, metterle in una pentola dai bordi alti insieme allo zucchero e all'acqua, la pentola deve avere il fondo doppio altrimenti la confettura si attacca.
Accendere il fuoco e portare ad ebollizione, da quel momento abbassare il fuoco e continuare la cottura facendo bollire dolcemente mescolando di tanto in tanto, se si forma della schiuma eliminarla con una schiumarola.
Dopo 30 minuti, quando la frutta è ammorbidita, frullare il composto con il frullatore ad immersione, proseguire la cottura per altri 20-30 minuti.
Per verificare la cottura esiste un metodo pratico: versare una goccia su un piattino freddo (messo nel freezer per 5 minuti) se la goccia non cola e ha un bel colore brillante, significa che la confettura è pronta per essere invasata.
Una volta pronta, versare la confettura bollente nei vasetti sterilizzati, chiudere i coperchi e capovolgere a testa in giù, raffreddandosi la marmellata creerà il sottovuoto.

27 commenti:

  1. che idea di freschezza che dà questa confettura, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Caia, io adoro la confettura di pesche! *-*
    Quest'estate l'ho preparata ben due volte, utilizzando in tutte e due le occasioni quasi 3 kg di frutta!
    Ti dirò, io anche per quella ho un metodo anarchico! Non rispetto quasi mai la formula frutta:zucchero=2:1, tendo sempre a dolcificare un po' meno perché mi piace sentire il sapore deciso della frutta come questa, aggiungo il succo di un bel mezzo limone grande, una mela o una pera, a metà cottura frullo il tutto, rimetto su fuoco dolce e cuocio senza pretendere di addensare il composto. Una volta sottovuoto, conservo il mio bel barattolone in frigorifero, e ogni volta che mi viene voglia, per una fetta biscottata o una crostatina, attingo... a me poco densa piace anche di più, e fredda di frigo mi pare quasi sia ancora più buona! *-* Sono contenta che anche tu ti sia trovata bene senza utilizzare la pectina! Adesso vai di colazioni sane e golose... a me è venuta una voglia... quasi quasi...!
    Bacio!

    RispondiElimina
  3. a dir poco splendida..bacio simmy

    RispondiElimina
  4. è una delle mie preferite...ciao.

    RispondiElimina
  5. meglio che sia senza fruttapec...!!!a limite con una mela risolveresti il problema della consistenza! brava!

    cmq io la faccio sempre liquida la marmellata, per me è più buona!

    RispondiElimina
  6. prendo nota mi piace come ti è venuta sembra cosi delicata .

    RispondiElimina
  7. Che golosità mi piace!!
    bravissima cara
    buon fine settimana Anna

    RispondiElimina
  8. Il colore è meraviglioso e mette subito voglia di papparsi quelle fette cosi invitanti!!baci,imma

    RispondiElimina
  9. la nostra colazione preferita tutto l'anno è paneburro e marmellata,che varia a stagione ovviamente!il tuo post invita un 'oca (io) a bere!!!!
    che spettacolo....bacioni
    Marika

    RispondiElimina
  10. Che buona! E che colore! Dev'essere deliziosa!

    RispondiElimina
  11. Che buona fatta in casa si vede che e' tutta un altra cosa!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  12. Ma che meraviglia! Ha un bellissimo coloro, sembra quasi di albicocche! E mi sento piccola, piccola, per quanto poco io sappia maneggiare frutta e zucchero insieme :)

    Bravissima!
    Baci
    Mari

    RispondiElimina
  13. chissà che profumo in casa :)

    RispondiElimina
  14. marmellata deliziosa e foto super carina! ^^

    RispondiElimina
  15. Buona la marmellata fatta in casa, la adoro!!! Con la frutta estiva è buonissima e dolcissima!!! un abbraccio ;)

    RispondiElimina
  16. wow, che colore super meraviglioso!!!!!! Anch'io ho fatto la confettura di pesche, ma non ha mica questo colore favoloso!!! :(
    Bravissima....e che buona!!!!!! Unbacione

    RispondiElimina
  17. Adoro la confettura di pesche, è una delle mie preferite, anche io la preferisco senza la pectina, metto una mela! La tua ha un colore meraviglioso, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  18. le pesche, quando sono molto succose,rilasciano un sacco di liquido, per non fare caramellare troppo lo zucchero presente nella marmellata (io ne metto sempre poco)non la faccio bollire molto ma, tolgo un po di liquido e lo uso per bagnare le torte,tipo pan di spagna.
    faccio bollire il liquido e lo invaso.
    è una bagna profumata ,naturale e non alcolica!

    RispondiElimina
  19. Che bei consigli!!! bravissima Caia, ha un aspetto magnifico!!!

    RispondiElimina
  20. Contento per te che non hai usato "prodotti chimici" :D
    Io, come ti dicevo, aggiungo pezzi di mela e li lascio nel composto. Ma anche l'idea della buccia non suona male. Inoltre, non avendo il frullatore ad immersione, salto quel passaggio. A me i pezzettoni piacciono :D
    Sembra meravigliosa, e sono sicuro che sia anche buonissima. Ora non ti resta che tentare qualche "miscuglio" nuovo. :D
    Mandorle, Menta, Cannella... le possibilità sono infinite.

    Il Bino

    RispondiElimina
  21. Che buona la confettura di pesche, una delle mie preferite. Rimpiango quando tanti anni fa c'erano pe peschette del nonno, ora devo adattarmi alle pesche del mercato. La tua ha un colore stupendo. Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  22. bellissima foto che fa capire quanto ti è venuta buona!!!

    RispondiElimina
  23. Mmm...che bontà...c'è una sorpresa nel mio blog per te!;)

    RispondiElimina
  24. anche io amo le marmellate senza pectina. Durano un pochino di meno,è vero, ma tanto le mangio sempre in anticipo rispetto alla scadenza!!!

    RispondiElimina
  25. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  26. Ho avuto solo un'esperienza con la confettura e mi era piaciuta parecchio perchè era di arance e non si butta via niente. Le pesche mi piacciono in tutti i modi....ma non avevo pensato alla confettura....devo rimediare! Un bacio

    RispondiElimina
  27. Posso dirti una cosa??? Hai fatto benissimo a farla con solo frutta e zucchero!!!!! Ormai io le faccio così, però non aggiungo il bicchiere d'acqua... pulisco la frutta, circa 2 Kg, unisco la zucchero, 1 Kg, e aggiungo il succo di un limone... lascio a riposo un'oretta, anche meno, e metto sul fuoco per un'ora e mezza. Forse è un pò troppo ma a me viene bene e non è nemmeno liquida! Un abbraccio

    RispondiElimina