domenica 12 giugno 2011

Crostata di ricotta e pomodorini

Sono in partenza, ebbene si, mi aspetta una settimana di vacanza e relax al mare! (incrociamo le dita per il tempo...)
Mi scuso se non sarò presente sui vostri blog, ma da domenica sarò di nuovo operativa!
Oggi niente dolci, vi lascio questa buonissima torta salata che ho portato ieri sera a casa di amici ed è piaciuta tantissimo.
La ricetta è tratta dal numero di donna moderna uscito in edicola questa settimana, la rubrica di cucina è dedicata interamente ai pomodori.

ingredienti: (dosi per 6/8)
1 rotolo di pasta brisée
250 g di ricotta fresca
circa 25 pomodorini pachino
2 uova
30 g di parmigiano grattugiato
4 cucchiai di panna
1 ciuffo di basilico
sale e pepe

preparazione:
Lavorare la ricotta con le uova, la panna, il parmigiano, il basilico tritato, sale e pepe. Amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Disporre la pasta brisée in una teglia da crostata, bucherellare il fondo con una forchetta e versare il composto preparato in precedenza.
Lavare i pomodorini pachino, asciugarli e su ognuno praticare un'incisione a croce, sistemarli sul ripieno di ricotta affondandoli un po'.
Cuocere in forno a 180 gradi per 40 minuti.
Una volta tiepida, decorare la torta con foglioline di basilico fresche e servire.


19 commenti:

  1. Caia che buonaaaaaaaaaaa!!!!!!!
    *__*

    RispondiElimina
  2. Ehi, come stai?
    Il tuo blog è davvero affascinante !!
    Sono sicuramente seguenti. Potresti mi segui anche tu?
    Baci baci
    Alice Dias !!


    http://thecutepearl.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Che belle e buona , una fetta ne mangerei adesso!!
    bravissima un bacione ^_^

    RispondiElimina
  4. bella, golosa e anche facile! buon mare!

    RispondiElimina
  5. Prima di tutto buona vacanza sperando che il sole faccia bene il suo "lavoro" e grazie ancora per questa idea veramente appetitosa... credo proprio che ti ricopierò ;-)

    RispondiElimina
  6. ...Mi hai fatto venire l'acquolina in bocca....una delizia...un bacino la stefy

    RispondiElimina
  7. Buone vacanze allora!!! speriamo brilli il sole...la torta salata è bellissima, evviva i pomodorini, li metterei ovunque in quetso periodo!!!

    RispondiElimina
  8. O mamma che fame mi hai fatto venire ne prendo una bella fettona posso???Bacioni!!!

    RispondiElimina
  9. Che buonaaaaa!!!Ogni volta che ho i pomodorini vorrei sperimentare una torta salata...ne prenderò spunto!anzi la proverò proprio!;)) Vevi

    RispondiElimina
  10. Bella e che buona dev'essere!!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. Eh ma insomma.... qui ci prendi proprio per la gola! Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  12. Una volta l'ho preparata anche io, ma la tua è molto più bella! Complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Che meraviglia, con la ricotta non può essere che buona, Complimenti Caia! Buone vacanze,
    baci!

    RispondiElimina
  14. wow, che meraviglia di crostata. quanto ne vorrei una fetta! Brava....., ricetta favolosa.
    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Bellissima idea, questa crostata, me la segno la faccio sicuramente...buona vacanza!!!!

    RispondiElimina
  16. che combinazione! anche io ho provato a farla oggi, ma mi sa che ho sbagliato qualcosa, eppure ho seguito passo per passo il procedimento...
    Tu che panna hai usato? Centra il fatto che ho usato 200 gr d ricotta anzichè 250?
    E' rimasta piattina e il fondo un pò molle...
    Eliana

    RispondiElimina
  17. Mi piace molto .Davvero molto molto gustosa.
    Ne prendo una fetta e' giusta l'ora.
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  18. @ Eliana: ho usato la panna da cucina.
    penso che il fondo è rimasto molle perchè durante la cottura i pomodori rilasciano acqua, per gli ultimi 20 minuti di cottura ho impostato il forno solamente con il calore dal basso.
    Quando si utilizzano ripieni così morbidi di solito è opportuno cuocere per circa 10-15 minuti la pasta senza ripieno, coperta con un foglio di allumino e con i fagioli secchi, poi si farcisce e si completa la cottura, così la pasta non rimane molle.
    ciao!

    RispondiElimina
  19. sei stata fortunata con il tempo allora, ne sono felice e che meraviglia questa mousse chissà che profumo e che morbidezza! baci

    RispondiElimina