mercoledì 9 marzo 2011

Fritole

Le fritole sono i dolci tipici del carnevale Veneto, si tratta di un tipo di frittella lievitata e ripiena di uvetta.
Queste le ha fatte oggi mia mamma, nella mia famiglia sono una tradizione, questa ricetta infatti è la stessa che seguiva la mia bisnonna per prepararle.
La manina che vedete nella foto (tutta sporca di pennarello) è della mia nipotina, da me chiamata polpetta : ) 
A Milano il carnevale termina sabato (con la classica sfilata dei carri) per cui, anche se in tutte le altre città è terminato, qui siamo ancora nel vivo della festa.

Ingredienti:
250 g di farina
20 g di lievito di birra
1 uovo
200 g di latte
2 cucchiai di zucchero
buccia grattugiata di ½ limone
1 cucchiaio di grappa
60 g di uvetta
1 pizzico di sale
olio per friggere

Preparazione:
In una terrina sciogliere il lievito con poco latte tiepido e una cucchiaiata di farina; continuando a mescolare aggiungere l'uovo, lo zucchero, il sale e il resto della farina alternata al rimanente latte tiepido. Mescolare fino a quando il composto si stacca in parte dal cucchiaio. Unire la scorza grattugiata del limone, la grappa e l'uvetta (fatta precedentemente rinvenire in un po' di acqua tiepida).
Lasciare riposare l'impasto per mezz'ora.
Prelevare l'impasto a cucchiaiate e friggere nell'olio caldo fino a quando le fritole sono belle dorate. Spolverare con lo zucchero.



14 commenti:

  1. Golosissimeeeeee
    Per fortuna che siamo in quaresima atrimenti li avrei fati fuori in nu baleno.
    Complimenti

    RispondiElimina
  2. buonissime, mia nonna ne faceva una versione con il semolino.. e quella manina birichina?? :)

    RispondiElimina
  3. Le conosco, quanto buone sono!!!!
    Quella manina furbetta quante è riuscita a prenderne???
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. @angicook: a milano il carnevale finisce sabato, da domenica inizia la quaresima! qui siamo ancora nel pieno del carnavale :)

    RispondiElimina
  5. Mmmmm come vorremmo essere a Milano, brava, sono perfette!
    Baci!

    RispondiElimina
  6. Che buone!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Da buon veneto che sono le conosco benissimo le fritole anche se noi le chiamiamo fritoe e durante la festa paesana le abbiniamo al vin caldo! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  8. Che amore quella manina cicciosa!!! Le fritole devono essere fantstiche mangerei tutto il vassoio!

    RispondiElimina
  9. Che bella quella manina scarabbocchiata di pennarelli mi hai fatto ricordare i miei bimbi ormai grandi :( stupenda le fritole
    complimenti Bacini
    Anna

    RispondiElimina
  10. Mmm che bontà! Te ne rubo una:-)

    RispondiElimina
  11. Vorrei tanto che quella manina fosse mia, ti lascio immaginare perchè!!!! :D Bacioni

    RispondiElimina
  12. opgni volta che passo di qui ci sono delle ricette golosissime che ho voglia di provare! Buon weekend, Giorgia & Cyril

    RispondiElimina
  13. COMPLIMENTI PER TUITTO!!!!ANCH'IO IN CUCINA STO' SEMPRE IN COMPAGNIA.....DI QUALCUNO CHE ALLUNGA LE MANI.....PERO'LE MIE BAMBINE SONO ANCHE OTTIME AIUTANTI......
    BUONA CUCINA!!!

    RispondiElimina
  14. ciao, colgo l'occasione per invitarti a partecipare al mio primo contest di ricette di primi piatti dal titolo "SAPORI E COLORI DEL MEDITERRANEO"(http://primopiattoquasifatto.blogspot.com/2011/03/sapori-e-colori-del-mediterraneoil-mio.html)

    RispondiElimina