giovedì 13 gennaio 2011

Pere al Porto

Alla base di questa preparazione, oltre alle pere, si utilizza il Porto, un vino liquoroso Portoghese prodotto da uve provenienti dal nord del Portogallo. Queste pere sono assolutamente da provare, davvero buonissime! Le consiglio anche a chi, come me, ama poco gli alcolici, perchè il sapore è molto dolce e l'alcol si sente poco.

Ingredienti: (dosi per 2)
2 pere
50 g di zucchero
300 g di Porto rosso
1 stecca di cannella
noce moscata

Preparazione:
Lavare con cura le pere, tagliarle a metà ed eliminare il torsolo. Mettere le pere in una casseruola con la cannella e un po' di noce moscata. Sciogliere lo zucchero a freddo nel Porto e versare sulle pere. Mettere la casseruola sul fuoco e cuocere fino a quando il Porto risulta caramellato (dal momento dell'ebollizione circa 30 minuti). Togliere le pere dalla pentola e tagliarle a ventaglio, disporre sul piatto da portata e accompagnare con il fondo di cottura e con una cucchiaiata di panna montata.
Servire le pere tiepide.


5 commenti:

  1. veramente un capolavoro!!! da provare!dolcissime e gustose, queste pere sono un dolce perfetto per ogni occasione. Un complimento sentito da chi le ha provate

    RispondiElimina
  2. questa ricetta mi stuzzica molto, la proverò senz'altro!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  3. Mi piace mi piace ho giusto il porto e le pere!!
    Bravissima bella idea!!
    un bacio
    buon fine settimana Anna

    RispondiElimina
  4. mmmmm...le pere son sempre presenti qui a casa, piacciono da morire al capocuoco e siamo in zona di ottima produzione. da provare questa ricetta, ma solo per i grandi!
    :)
    baci

    RispondiElimina